CONSIGLIO DIRETTIVO

Mara Benadusi
Presidente
Cosa amo di più del mestiere che faccio? Un’antropologa difficilmente dimentica che il suo sapere dovrebbe svolgere un ruolo criticamente impegnato nel mondo. Puoi appoggiarti ad apparati teorici astratti quanto vuoi, ma alla fine sei costretta a riportare le cose che studi su un piano di realtà. continua...
Massimo Tommasoli
Vice-presidente
Sulla mia scelta di studiare antropologia hanno influito diversi fattori: l’interesse per lo sviluppo e per l’Africa; l’impegno nella politica studentesca degli anni settanta; la convinzione che l’analisi socio-antropologica possa contribuire a migliorare le politiche pubbliche. Ho sempre cercato ... continua...
Cecilia Gallotti
Segretario
La fotografia è un po’ mossa ed è un ritaglio. Non si vedono le persone, ogni volta diverse, incontrate in quegli inter-mondi disciplinari, sociali e professionali che attraverso e che aspiro a connettere applicando teorie e metodi degli antropologi alle pratiche di decisori, operatori e fruitori dei... continua...
Bruno Riccio
Consigliere
Ho sempre ritenuto importante la tensione dell’antropologia a prendere sul serio le persone e i loro modi di interpretare e agire nel mutevole ambiente in cui vivono. Penso anche che questa prospettiva fornisca diverse ricadute ’’applicative’’. Per decenni mi sono occupato di migrazioni transnazionali ... continua...
Sabrina Tosi Cambini
Tesoriere
La mia riflessione antropologica è sostenuta da un intenso lavoro di campo e dalla convinzione che il pensiero scientifico debba essere agente trasformativo della realtà. Il posizionamento e la coerenza dell’impegno sono stati fili rossi importanti nella mia biografia, con al centro l’analisi dei meccanismi ... continua...

COLLEGIO DEI REVISORI

Lia Giancristofaro
Revisore
Ho conosciuto questo mestiere negli anni ’70, da bambina, seguendo mio padre, un ricercatore extra-accademico che, devoto alla lezione di De Martino, Di Nola e altri maestri, dedicava il suo tempo libero alla ricerca folklorica. Porto con me la memoria dei pellegrini che, devoto alla lezione di De Martino ... continua...
Sebastiano Ceschi
Revisore
Vivo a Roma, dove svolgo attività di ricerca, analisi e didattica sulle migrazioni per il CeSPI ed altri istituti nazionali ed internazionali. Nel mio piccolo, conduco una battaglia complessa e spesso frustrante: avvalermi di strumenti e di lenti provenienti dall’antropologia all’interno del mondo della ricerca ... continua...
Roberta Bonetti
Revisore
Sono veronese e insegno all’Università degli Studi di Bologna. La cosa che maggiormente mi interessa nel mio lavoro è la relazione. La relazione è anche il luogo epistemico dell’etnografo, in cui è possibile essere in una condizione di costante apprendimento. Credo nel potenziale creativo ... continua...

PROBI VIRI

Massimo Bressan
Probi Viri
Sono nato a Treviso ma vivo in Toscana dove insieme ad altri colleghi ricercatori ho fondato Iris Srl, una società di ricerca e consulenza che opera a supporto dei programmi di sviluppo, con specializzazione nella politica di coesione regionale europea. L’antropologia applicata è quindi il principale ... continua...
Leonardo Piasere
Probi Viri
Ho conseguito il dottorato in Antropologia sociale e storica all’École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi e sono attualmente professore ordinario di Antropologia culturale ed Etnografia all’Università di Verona. Ho fatto studi sull’epistemologia e l’ermeneutica etnografica, sull’antropologia ... continua...
Giovanni Pizza
Probi Viri
Ho maturato la passione per l’antropologia grazie ad Alfonso Maria Nola negli anni Ottanta del ‘900 all’allora Istituto Universitario Orientale di Napoli. Erano gli anni del dopo terremoto e del cosiddetto “riflusso” cioè l’avvio di una fase di declino dei diritti, conquistati dopo la guerra mondiale ... continua...

PRESIDENTE ONORARIO

Antonino Colajanni
Presidente onorario
Ho studiato con grande passione diritto, mentre seguivo anche i corsi di antropologia, così mi sono specializzato per vari anni in “Antropologia Giuridica” (diritto consuetudinario, conflitti e mediazioni, forme di giustizia popolare). Poi ho condotto ricerche in Amazzonia per molti anni e infine nella Sierra de... continua...

La Società Italiana di Antropologia Applicata (SIAA) è stata costituita a Lecceil 12 dicembre 2013

NE SONO FONDATORI:
ROBERTA BONETTI, MASSIMO BRESSAN, ANTONIO LUIGI PALMISANO, LEONARDO PIASERE, GIOVANNI PIZZA, BRUNO RICCIO, ALESSANDRO SIMONICCA, SABRINA TOSI CAMBINI.


CARICHE 2015-2017

Bruno Riccio (Presidente); Roberta Bonetti (Vice-Presidente); Mara Benadusi (Segretario); Sabrina Tosi Cambini (Consigliere con delega a Tesoriere); Sebastiano Ceschi (Consigliere)

Massimo Bressan; Ivo Quaranta; Anna Maria Pasquali

Leonardo Piasere; Marco Bassi; Giovanni Pizza

CARICHE 2014

Leonardo Piasere (Presidente); Alessandro Simonicca (Vice-Presidente); Bruno Riccio (Segretario); Sabrina Tosi Cambini (Consigliere con delega a Tesoriere); Roberta Bonetti (Consigliere)